www.tprf.org: La tua arma segreta (words by Prem Rawat)

Programma di Educazione alla Pace - TPRF



Discorso di Prem Rawat alla Settimana della Pace e della Solidarietà di Mazara del Vallo - 27 maggio 2011 - Video


"Determination, understanding and clarity have to be the fundamental foundations on which peace will be built."


"Not exclusion, but inclusion."


"The day our measurements are based on our similarities and not our differences is the day we will begin to lay the foundation for peace in this world."
Prem Rawat
Watch A message of Peace by Prem Rawat

Il Peace Education Program (PEP) ha lo scopo di aiutare i partecipanti a scoprire le risorse interiori che sono loro proprie, strumenti innati per vivere, come la forza interiore, la capacità di scelta e la speranza, esplorando anche la possibilità della pace personale.
Si tratta di un programma educativo nuovo, con un piano di studi che consiste in 10 video, ciascuno incentrato su un argomento specifico, presentato e facilitato da volontari. Questi seminari, adattabili e interattivi, sono non religiosi e non settari. Il contenuto di ciascun argomento si basa su brani tratti da discorsi pronunciati da Prem Rawat in tutto il mondo.
Presentazione del PEP (in italiano)

"Uno degli aspetti meravigliosi del ridere, della felicità, della gioia e della pace, è che sono cose contagiose. Diffondete questo sentimento contagioso di pace, il bisogno di pace, in questo mondo. È di questo che abbiamo bisogno nella nostra vita. La pace è una necessità, non è un lusso." Prem Rawat


domenica 24 luglio 2011

26 luglio, Palermo: Serata di Arte dedicata ad Amnesty International, organizzazione mondiale per la difesa dei diritti umani

Martedi 26 Luglio, alle ore 22.00, presso la terrazza dell'Hotel Ambasciatori di Palermo, si svolgerà una serata di arte dedicata ad Amnesty International, organizzazione mondiale per la difesa dei diritti umani.

L'iniziativa, che si inscrive tra quelle dello Human Rights Tour 50°, l' insieme delle celebrazioni artistiche di Amnesty International in Italia realizzate per festeggiare i cinquanta anni dell'organizzazione, costituisce l'avvio di una serie di eventi che avranno luogo fino alla fine dell'anno previste nell'ambito di un partenariato che sigla una collaborazione tra Amnesty International in Sicilia e l'Hotel Ambasciatori per la diffusione della cultura dei diritti umani in città e con un occhio di riguardo alla composizione internazionale degli ospiti dell'albergo.

La serata prevede momenti di musica classica e jazz che accompagneranno una estemporanea di pittura del Gruppo 33 costituito da artisti visuali della città: pittori, fotografi, videomaker.

Prenderanno parte ai momenti di musica classica Francesca Adamo (soprano), Eva Drammis (mezzosoprano), Giovanni Di Giandomenico (pianoforte), Stefania Orlando (soprano), Ornella Cerniglia (pianoforte), Francesco Biscari (violoncello) Alessio Cimà (pianoforte).

Si esibiranno nei momenti jazz Riccardo Randisi (pianoforte), Sergio Munafò (chitarra) ,Toni Piscopo (voce).

Realizzeranno le opere estemporanee i pittori e le pittrici Lavinia Abbate, Luigi Riotta, Maria Carmela Russo, Alessia Scarpaci con la collaborazione del fotografo Rino Liguoro e del videomaker Enzo Orlando.

I proventi della serata saranno devoluti ad Amnesty International, le opere saranno destinate a mostre ed aste in favore dell'associazione.


Per ulteriori informazioni
Filippo Miceli 333.5323217
Liliana Maniscalco 333.8152750
amnestysicilia@amnestysicilia.it
www.amnestysicilia.it


Nessun commento: