www.tprf.org: La tua arma segreta (words by Prem Rawat)

Programma di Educazione alla Pace - TPRF



Discorso di Prem Rawat alla Settimana della Pace e della Solidarietà di Mazara del Vallo - 27 maggio 2011 - Video


"Determination, understanding and clarity have to be the fundamental foundations on which peace will be built."


"Not exclusion, but inclusion."


"The day our measurements are based on our similarities and not our differences is the day we will begin to lay the foundation for peace in this world."
Prem Rawat
Watch A message of Peace by Prem Rawat

Il Peace Education Program (PEP) ha lo scopo di aiutare i partecipanti a scoprire le risorse interiori che sono loro proprie, strumenti innati per vivere, come la forza interiore, la capacità di scelta e la speranza, esplorando anche la possibilità della pace personale.
Si tratta di un programma educativo nuovo, con un piano di studi che consiste in 10 video, ciascuno incentrato su un argomento specifico, presentato e facilitato da volontari. Questi seminari, adattabili e interattivi, sono non religiosi e non settari. Il contenuto di ciascun argomento si basa su brani tratti da discorsi pronunciati da Prem Rawat in tutto il mondo.
Presentazione del PEP (in italiano)

"Uno degli aspetti meravigliosi del ridere, della felicità, della gioia e della pace, è che sono cose contagiose. Diffondete questo sentimento contagioso di pace, il bisogno di pace, in questo mondo. È di questo che abbiamo bisogno nella nostra vita. La pace è una necessità, non è un lusso." Prem Rawat


domenica 30 ottobre 2011

6 novembre, Parma: Spettacolo teatrale "La nave di Penelope"

Sogniamo un mondo senza confini, senza barriere
senza cadute, senza inciampi

Associazione Vagamonde  Festina Lente Teatro
Le Giraffe, Le Reseau, Ad Ogni Luogo

in collaborazione con

LA SETTIMANA DEL MIGRANTE
Provincia di Parma

PRESENTANO

LA NAVE DI PENELOPE

Domenica 6 Novembre ore 18

Ratafià Teatro Bar di Europa Teatri, via Oradour 14, PR

INGRESSO GRATUITO

È da nove anni che donne di tutto il mondo condividono e progettano insieme un importante percorso teatrale dove il teatro da' voce alle differenze, da' importanza alla unicità delle singole voci. Dentro a questo percorso è nata una nuova Penelope, che rispecchia la fatica e il valore delle donne che vivono il momento presente; donne capaci di tessere una trama dentro la società, capaci di viaggiare con gli occhi della meraviglia. Donne che non si rassegnano più ad aspettare uomini dispersi nel mondo alla ricerca di fortuna ma, moderne “Penelopi”, lasciano la casa di Ulisse e si mettono in viaggio, a volte fuggono, arrivano, desiderose di fare.

Progetto e regia Andreina Garella - Testo Elide La Vecchia

Con Leyla Akgul, Barbara Baistrocchi, Valentina Ceclu, Andreina Garella, Alida Guatri, Sara Jerdouh, Eugenia Michel, Mina Hamsas, Fatna Hamsas, Elena Pippia, Teresa Portesani,  Viorica Revenco.

Nessun commento: