www.tprf.org: La tua arma segreta (words by Prem Rawat)

Programma di Educazione alla Pace - TPRF



Discorso di Prem Rawat alla Settimana della Pace e della Solidarietà di Mazara del Vallo - 27 maggio 2011 - Video


"Determination, understanding and clarity have to be the fundamental foundations on which peace will be built."


"Not exclusion, but inclusion."


"The day our measurements are based on our similarities and not our differences is the day we will begin to lay the foundation for peace in this world."
Prem Rawat
Watch A message of Peace by Prem Rawat

Il Peace Education Program (PEP) ha lo scopo di aiutare i partecipanti a scoprire le risorse interiori che sono loro proprie, strumenti innati per vivere, come la forza interiore, la capacità di scelta e la speranza, esplorando anche la possibilità della pace personale.
Si tratta di un programma educativo nuovo, con un piano di studi che consiste in 10 video, ciascuno incentrato su un argomento specifico, presentato e facilitato da volontari. Questi seminari, adattabili e interattivi, sono non religiosi e non settari. Il contenuto di ciascun argomento si basa su brani tratti da discorsi pronunciati da Prem Rawat in tutto il mondo.
Presentazione del PEP (in italiano)

"Uno degli aspetti meravigliosi del ridere, della felicità, della gioia e della pace, è che sono cose contagiose. Diffondete questo sentimento contagioso di pace, il bisogno di pace, in questo mondo. È di questo che abbiamo bisogno nella nostra vita. La pace è una necessità, non è un lusso." Prem Rawat


mercoledì 26 ottobre 2011

30 ottobre, Palermo: Concerto di solidarietà per la Repubblica Centrafricana

Concerto di Solidarietà per la Repubblica Centrafricana
in collaborazione con Mirko Grimaldi, Padre Mario Golesano e la Missionaria Maria Saccone
per finanziare progetti di alfabetizzazione
per i bambini della Repubblica Centrafricana.
 
Ingresso Gratuito

Domenica 30 Ottobre
Ore 21.00
presso la Parrocchia Ss Pietro e Paolo
via Bentivegna, 62 Palermo

Durante la serata verranno eseguite musiche di:

Uccellini, Marini, Corelli, Handel, Telemann, Fiorenza

Flauto Dolce, Maurizio Parisi
Violino, Alfia Bakieva, Valeria Caponnetto
Violoncello, Andrea Rigano

Le condizioni della popolazione centrafricana sono molto difficili: malaria e lebbra mietono numerose vittime, e la mortalità infantile è tra le più alte del mondo. La fuga dalle campagne ha fatto sviluppare rapidamente i maggiori centri urbani, ma la qualità della vita della popolazione è rimasta problematica.
Il 40% degli abitanti vive attualmente in aree urbane. Il preoccupante analfabetismo, che tocca il 51,4% della popolazione, è una piaga notevole perché impedisce la costituzione di una buona classe dirigente.
Obiettivo dell'iniziativa è il potenziamento dell'istruzione giovanile.

Dati sulla salute:
Età media 18.7 anni
Tasso di mortalità infantile: 82,13/1000 nati
Tasso di HIV/AIDS negli adulti: 13.5% (2003 stima)
Persone viventi affette da HIV: 260,000 (2003 stima)
Morti a causa HIV: 23,000 (2003 stima)
Più importanti malattie presenti: epatite A, febbre tifoidea, malaria, meningite meningococca (2008)

Ai presenti, in forma del tutto discrezionale, verrà richiesto un piccolo contributo.

Ancora una volta attraverso l'arte si cercherà di dare una mano all'Uomo


Nessun commento: