www.tprf.org: La tua arma segreta (words by Prem Rawat)

Programma di Educazione alla Pace - TPRF



Discorso di Prem Rawat alla Settimana della Pace e della Solidarietà di Mazara del Vallo - 27 maggio 2011 - Video


"Determination, understanding and clarity have to be the fundamental foundations on which peace will be built."


"Not exclusion, but inclusion."


"The day our measurements are based on our similarities and not our differences is the day we will begin to lay the foundation for peace in this world."
Prem Rawat
Watch A message of Peace by Prem Rawat

Il Peace Education Program (PEP) ha lo scopo di aiutare i partecipanti a scoprire le risorse interiori che sono loro proprie, strumenti innati per vivere, come la forza interiore, la capacità di scelta e la speranza, esplorando anche la possibilità della pace personale.
Si tratta di un programma educativo nuovo, con un piano di studi che consiste in 10 video, ciascuno incentrato su un argomento specifico, presentato e facilitato da volontari. Questi seminari, adattabili e interattivi, sono non religiosi e non settari. Il contenuto di ciascun argomento si basa su brani tratti da discorsi pronunciati da Prem Rawat in tutto il mondo.
Presentazione del PEP (in italiano)

"Uno degli aspetti meravigliosi del ridere, della felicità, della gioia e della pace, è che sono cose contagiose. Diffondete questo sentimento contagioso di pace, il bisogno di pace, in questo mondo. È di questo che abbiamo bisogno nella nostra vita. La pace è una necessità, non è un lusso." Prem Rawat


martedì 15 febbraio 2011

Iniziative a Palermo a sostegno di Nourredine Adnane, ambulante del Marocco che si è dato fuoco davanti ai poliziotti che gli avevano sequestrato la merce: Manifestazione 19 febbraio ore 16 e raccolta fondi

Solidarietà e Accoglienza per tutti

SABATO 19 ore 16

Piazza Politeama

Manifestazione
a sostegno di Nourredine Adnane

Noureddine Adnane, ragazzo marocchino di 27 anni, venerdì 11 si è dato fuoco per protestare dopo l'ennesimo atto di arroganza della Polizia Municipale.

Manifestiamo tutti insieme:
  • Solidarietà con i parenti e gli amici di Noureddine
  • Basta repressione. Verità e Giustizia sulle violenze e furti da parte delle forze dell'ordine
  • Libertà di vendita per tutti gli ambulanti
  • Uniamoci immigrati e persone solidali per la dignità e la libertà
  • Contro leggi e provvedimenti razzisti (pacchetto sicurezza, ordinanze del Sindaco, ecc.)
  • Per la chiusura dei CIE
Siamo tutti esseri umani!
 
Iniziativa promossa dall'assemblea della comunità marocchina insieme a persone e gruppi solidali ed antirazzisti riunitasi a Palermo il 15 Febbraio 2011







********************************

Raccolta fondi
a sostegno di Nourredine Adnane


Nourredine Adnane, 27 anni, venditore ambulante a Palermo, si è dato fuoco venerdì 11 febbraio 2011 dopo l'ennesimo controllo dei Vigili Urbani con relativo sequestro della merce.

Le sue condizioni sono disperate: attualmente è ricoverato al reparto grandi ustionati dell'ospedale civico, con bruciature di terzo grado sull'80% del corpo.

A Palermo vivono il padre e due fratelli di Adnane; in Marocco contavano su di lui la moglie di 21 anni e la figlia di 3 anni, oltre alla madre rimasta in patria con i suoi 5 fratelli più piccoli.

Vogliamo dare un segno concreto della nostra solidarietà a Nourredine Adnane e alla sua famiglia, e abbiamo deciso di dare inizio a una sottoscrizione, una raccolta fondi che consenta di far fronte alle necessità immediate sue e della sua famiglia, e contribuisca alle spese sanitarie per le cure.

Invitiamo tutti coloro che non si sono riconosciuti nella insensibile applicazione delle regole in una città senza regole a dare il loro contributo, con un versamento sul conto intestato a Cooperazione Internazionale Sud Sud: IBAN: IT42 H030 3204 6050 1000 0001 629
CREDEM - Agenzia 6 - via Damiani Almeyda 42 - Palermo

Utilizziamo questo conto esclusivamente per Nourredine Adnane, in modo che tutta la raccolta sia tracciabile e trasparente; vi invitiamo quindi a non fare donazioni in contanti, ma soltanto bonifici.

Grazie!

Cooperazione Internazionale Sud Sud

via Marconi 2/a Palermo

0916262694




4 commenti:

Anonimo ha detto...

concordo in pieno sulla raccolta fondi per le necessità della famiglia del ragazzo, ma per quanto riguarda il campo sanitario, la famiglia non sostiene nessuna spesa

Grazia ha detto...

Grazie per avermi e averci ricordato quali sono le notizie importanti del mondo.
Sul mio blog ho risposto così

http://gracespace.ilcannocchiale.it/post/2597829.html

Interessante questo tuo sito. Lo aggiungo tra i preferiti
Grazia
(http://gracespace.ilcannocchiale.it)

Anonimo ha detto...

PS - Ho provato a fare un bonifico al CC da lei indicato ... ma la mia banca mi dice che non è corretto e che quindi è impossibile versare a quell'IBAN.

Grazia

Anonimo ha detto...

Gentile Grazia, l'iban è corretto. Forse si è verificato un problema tecnico, le consigliamo di riprovare e se dovesse ancora avere problemi ci chiami pure allo 0916262694, cerchiamo di risolverli insieme. Grazie per la sua attenzione. Per Ciss, Barbara Amodeo