www.tprf.org: La tua arma segreta (words by Prem Rawat)

Programma di Educazione alla Pace - TPRF



Discorso di Prem Rawat alla Settimana della Pace e della Solidarietà di Mazara del Vallo - 27 maggio 2011 - Video


"Determination, understanding and clarity have to be the fundamental foundations on which peace will be built."


"Not exclusion, but inclusion."


"The day our measurements are based on our similarities and not our differences is the day we will begin to lay the foundation for peace in this world."
Prem Rawat
Watch A message of Peace by Prem Rawat

Il Peace Education Program (PEP) ha lo scopo di aiutare i partecipanti a scoprire le risorse interiori che sono loro proprie, strumenti innati per vivere, come la forza interiore, la capacità di scelta e la speranza, esplorando anche la possibilità della pace personale.
Si tratta di un programma educativo nuovo, con un piano di studi che consiste in 10 video, ciascuno incentrato su un argomento specifico, presentato e facilitato da volontari. Questi seminari, adattabili e interattivi, sono non religiosi e non settari. Il contenuto di ciascun argomento si basa su brani tratti da discorsi pronunciati da Prem Rawat in tutto il mondo.
Presentazione del PEP (in italiano)

"Uno degli aspetti meravigliosi del ridere, della felicità, della gioia e della pace, è che sono cose contagiose. Diffondete questo sentimento contagioso di pace, il bisogno di pace, in questo mondo. È di questo che abbiamo bisogno nella nostra vita. La pace è una necessità, non è un lusso." Prem Rawat


giovedì 26 marzo 2009

Assistenza sanitaria agli immigrati, in Sicilia, nessun obbligo di segnalazione all'Autorità giudiziaria

La Regione Siciliana garantirà le cure ambulatoriali e ospedaliere urgenti ai più bisognosi, senza distinzione di razza, sesso, religione, condizione e senza che ciò implichi alcun tipo di segnalazione all'Autorità giudiziaria o alle forze dell'ordine e a parità di condizioni con i cittadini italiani.

E' quanto disposto da una norma approvata ieri notte dall'Ars, nell'ambito della legge di riordino del sistema sanitario regionale, con un emendamento che porta la firma del presidente della Regione Raffaele Lombardo e dell'assessore alla sanità Massimo Russo.

"Una regione del sud come la Sicilia - spiega Russo - pur nel bisogno e nelle difficoltà non smarrisce i valori fondanti di una comunità. L'Aula all'unanimità ha pienamente condiviso e fatto proprio l'emendamento presentato insieme al presidente della Regione Lombardo liberando normativamente da un peso incompatibile con la professione medica chi è chiamato ad aiutare tutti coloro che per il fatto stesso di dover ricorrere alle cure mediche essenziali, si trovano in una condizione di bisogno, spesso estremo".

Fonte: SiciliaInformazioni del 25-marzo-2009

Nessun commento: