www.tprf.org: La tua arma segreta (words by Prem Rawat)

Programma di Educazione alla Pace - TPRF



Discorso di Prem Rawat alla Settimana della Pace e della Solidarietà di Mazara del Vallo - 27 maggio 2011 - Video


"Determination, understanding and clarity have to be the fundamental foundations on which peace will be built."


"Not exclusion, but inclusion."


"The day our measurements are based on our similarities and not our differences is the day we will begin to lay the foundation for peace in this world."
Prem Rawat
Watch A message of Peace by Prem Rawat

Il Peace Education Program (PEP) ha lo scopo di aiutare i partecipanti a scoprire le risorse interiori che sono loro proprie, strumenti innati per vivere, come la forza interiore, la capacità di scelta e la speranza, esplorando anche la possibilità della pace personale.
Si tratta di un programma educativo nuovo, con un piano di studi che consiste in 10 video, ciascuno incentrato su un argomento specifico, presentato e facilitato da volontari. Questi seminari, adattabili e interattivi, sono non religiosi e non settari. Il contenuto di ciascun argomento si basa su brani tratti da discorsi pronunciati da Prem Rawat in tutto il mondo.
Presentazione del PEP (in italiano)

"Uno degli aspetti meravigliosi del ridere, della felicità, della gioia e della pace, è che sono cose contagiose. Diffondete questo sentimento contagioso di pace, il bisogno di pace, in questo mondo. È di questo che abbiamo bisogno nella nostra vita. La pace è una necessità, non è un lusso." Prem Rawat


venerdì 16 ottobre 2009

13 novembre, Parma: convegno "Le lingue dell'educazione in un mondo senza frontiere"


Parma, venerdì 13 novembre 2009

Il Dipartimento di Italianistica dell’Università di Parma, la Provincia di Parma e l’Associazione DILLE

organizzano il convegno dal titolo

Le lingue dell’educazione in un mondo senza frontiere



SEDE: Auditorium dell’ITC “Bodoni”, Viale Piacenza 14, Parma


PROGRAMMA:

Dalle 9 alle 13 – Sessione plenaria

8,30 – 9,00 Registrazione dei partecipanti

9,00 – 9,30 Saluti dell’Università di Parma e di Giuseppe Romanini (Assessore alle Politiche Scolastiche Provincia di Parma)

9,30 – 10,00 Roberto Greci (Università di Parma e Presidente del Consiglio scientifico e didattico di ICoN)
Il Progetto Icon: un bilancio dell’esperienza

10,00 – 10,30 Massimo Vedovelli, (Università per Stranieri di Siena e Presidente dell’Associazione DILLE)
La condizione dell’italiano nel mondo: la crisi dell’economia globale è anche la crisi del mercato globale delle lingue?

10,30 – 11,00 Alessandro Bosi (Università di Parma)
L’esperienza della scrittura e le forme della conoscenza

11,00 – 11,30 Pausa

11,30 – 12,00 Marco Mezzadri (Università di Parma)
Italiano L2 e integrazione scolastica: una ricerca sulle competenze linguistiche degli studenti stranieri a Parma e Reggio Emilia

12,00 – 12,30 Giacomo Magnanini (Provincia di Parma) – Lucia Sartori (Dirigente scolastico Parma)
Il progetto ELFI – Education as a Laboratory for Integration


12,30 – 13,00 Dibattito


13,00-14,00 Pausa pranzo


Dalle 14,00 alle 15,00 – Tavola rotonda

Le certificazioni: riflessioni teoriche, metodologiche, etiche e di politica linguistica. Alberta Novello intervista Serena Ambroso (Università Roma Tre) e Monica Barni (Università per Stranieri di Siena).

Dalle 15,00 alle 17,30 – Sessioni parallele

Prima sessione: L’insegnamento-apprendimento dell’italiano L2 – Moderatore Paolo Balboni (Università Ca’ Foscari di Venezia)


Ore 15-15,20 Paolo Balboni, Università Ca’ Foscari, Introduzione


Ore 15,20-15,40 Carla Bagna, Università per Stranieri di Siena
L’italiano L2 nei percorsi di lingua e cittadinanza: dalla formazione del docente alla didattica in aula



Ore 15,40-16,00 Antonella Benucci, Università per Stranieri di Siena, L’insegnamento-apprendimento dell’italiano L2 in carcere


Ore 16,00-16,20 DIBATTITO SULLE PRIME 3 RELAZIONI


Ore 16,20-16,40 Anna De Meo, Università di Napoli “L’Orientale”
I numerali nella didattica dell’italiano L2



Ore 16,40-17,00 Fabio Caon, Università Ca’ Foscari
Facilitare l’apprendimento dell’italiano L2 attraverso lo sport



Ore 17-17,20 Francesca Gallina, Università per Stranieri di Siena
L’italiano lingua di contatto per gli apprendenti adolescenti delle scuole secondarie italiane



Ore 17,20-17,40 DIBATTITO SULLE ULTIME 3 RELAZIONI

Seconda sessione: L’insegnamento-apprendimento delle LS



Moderatore: Bona Cambiagli (Università Cattolica di Milano)

Ore 15-15,20 Bona Cambiaghi, Università Cattolica, Milano, Introduzione


Ore 15,20-15,40 Abi Aad Albert, Università di Cagliari
Insegnare l’arabo in Italia, il sistema verbale in prospettiva enunciativa



Ore 15,40-16,00 E. Borello – M. C. Luise, Università di Firenze
Giovani, luoghi comuni e lingue



Ore 16,00-16,20 DIBATTITO SULLE PRIME 3 RELAZIONI


Ore 16,20-16,40 Giovanna Carloni, Università di Urbino
Interazione dialogica nella classe CLIL: una proposta di analisi



Ore 16,40-17,00 Ignazio Gioè, Università per stranieri di Siena
La linguistica educativa: una disciplina glottodidattica o linguistica?



Ore 17,00-17,20 Elisabetta Pavan, Università di Venezia Ca’ Foscari
La dimensione interculturale nella comunicazione: una questione di consapevolezza



Ore 17,20-17,40 DIBATTITO SULLE ULTIME 3 RELAZIONI

Terza sessione: L’insegnamento-apprendimento dell’italiano L2/LS


Moderatrice: Patrizia Mazzotta (Università di Bari)

Ore 15-15,20 Patrizia Mazzotta, Università di Bari, Introduzione


Ore 15,20-15,40 2. Elisabetta Bovino, Università di Roma Tre,
Intercomprensione: possibili percorsi di insegnamento-apprendimento simultaneo dell’italiano L2 e di altre LS romanze



Ore 15,40-16,00 Patrizia Giuliano, Università di Napoli “Federico II”
L’italiano degli immigrati a Napoli: il ruolo problematico della L1 e di eventuali lingue veicolari



Ore 16,00-16,20 DIBATTITO SULLE PRIME 3 RELAZIONI


Ore 16,20-16,40 Marco Gargiulo, Università di Cagliari – University of Bergen
Motivazioni e didattica dell’italiano L2/LS



Ore 16,40-17,00 Mika Maruta, Università per stranieri di Siena
Studenti giapponesi e apprendimento della lingua italiana. Il caso degli articoli come spunto per la didattica



Ore 17,00-17,20 Anna Proietti, Università “Yildiz” di Istanbul
Attrito linguistico e formazione degli insegnanti



Ore 17,20-17,40 Raymond Siebetcheu, Università per stranieri di Siena
L’insegnamento dell’italiano in Africa. Una prima indagine



Ore 17,40-18,00 DIBATTITO SULLE ULTIME 4 RELAZIONI

Quarta sessione: La formazione dei docenti


Moderatrice: Carla Marello (Università di Torino)

Ore 15-15,20 Carla Marello (moderatore) e Elisa Corino, Università di Torino
Corpora di apprendenti: vietati agli apprendenti?



Ore 15,20-15,40 Liliana Landolfi, Università di Napoli “l’Orientale”
Formazione docenti: l’anello mancante



Ore 15,40-16,00 Sabrina Machetti, Università per stranieri di Siena
Valutazione linguistica e formazione professionale. Un dibattito aperto



Ore 16-16,20 DIBATTITO SULLE PRIME 3 RELAZIONI


Ore 16,20-16,40 Carmel M. Coonan, Università di Venezia Ca’ Foscari
La formazione iniziale degli insegnanti della scuola secondaria: questioni aperte



Ore 16,40-17,00 Graziano Serragiotto,Università di Ca’ Foscari
La formazione del docente CLIL



Ore 17-17,20 Flora Sisti, Università di Urbino “Carlo Bo”
Si può fare formazione a distanza?



Ore 17,20-17,40 Maddalena De Carlo, Università di Cassino
GALAPRO: un progetto per la formazione dei docenti di lingua all’intercomprensione



Ore 17,40-18 DIBATTITO SULLE ULTIME 4 RELAZIONI


Si prega di compilare la scheda di iscrizione e restituirla via e-mail a convegnoparma@gmail.com



oppure via fax, all’attenzione del Prof. Mezzadri, al numero 0521 032360 entro il 6 novembre 2009.


Per informazioni, rivolgersi ai seguenti numeri telefonici o indirizzo e-mail: 349 1533640 o 338 1919814 o a convegnoparma@gmail.com






______________________________________________


SCHEDA DI ISCRIZIONE

Convegno



Le lingue dell’educazione in un mondo senza frontiere

Parma, 13 novembre 2009



(sede del convegno ITC “G.B. Bodoni”, Viale Piacenza 14, Parma)

NOME E COGNOME



PROFESSIONE


ENTE DI APPARTENENZA


INDIRIZZO


N. TELEFONO


E-MAIL


PARTECIPERA’ AL CONVEGNO (13/11/09 ore 9-13) (  ) SI (  ) NO


PARTECIPERA’ ALLA TAVOLA ROTONDA (13/11/09 ore 14-15) (  ) SI (  ) NO


CHIEDE DI PARTECIPARE ALLA SESSIONE PARALLELA (dalle ore 15 alle 18)


(  ) Sessione 1: L’insegnamento-apprendimento dell’italiano L2


(  ) Sessione 2: L’insegnamento-apprendimento delle LS


(  ) Sessione 3: L’insegnamento-apprendimento dell’italiano L2/LS


(  ) Sessione 4: La formazione dei docenti.




RICHIEDE ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE (  ) SI (  ) NO


HA PRENOTATO IL PERNOTTAMENTO PRESSO LA STRUTTURA ALBERGHIERA CONVENZIONATA (  ) SI (  ) NO per i giorni 11/11 (  ) 12/11 (  ) 13/11 (  ) 14/11 (  )


Data


Firma




Bookmark and Share

Nessun commento: