www.tprf.org: La tua arma segreta (words by Prem Rawat)

Programma di Educazione alla Pace - TPRF



Discorso di Prem Rawat alla Settimana della Pace e della Solidarietà di Mazara del Vallo - 27 maggio 2011 - Video


"Determination, understanding and clarity have to be the fundamental foundations on which peace will be built."


"Not exclusion, but inclusion."


"The day our measurements are based on our similarities and not our differences is the day we will begin to lay the foundation for peace in this world."
Prem Rawat
Watch A message of Peace by Prem Rawat

Il Peace Education Program (PEP) ha lo scopo di aiutare i partecipanti a scoprire le risorse interiori che sono loro proprie, strumenti innati per vivere, come la forza interiore, la capacità di scelta e la speranza, esplorando anche la possibilità della pace personale.
Si tratta di un programma educativo nuovo, con un piano di studi che consiste in 10 video, ciascuno incentrato su un argomento specifico, presentato e facilitato da volontari. Questi seminari, adattabili e interattivi, sono non religiosi e non settari. Il contenuto di ciascun argomento si basa su brani tratti da discorsi pronunciati da Prem Rawat in tutto il mondo.
Presentazione del PEP (in italiano)

"Uno degli aspetti meravigliosi del ridere, della felicità, della gioia e della pace, è che sono cose contagiose. Diffondete questo sentimento contagioso di pace, il bisogno di pace, in questo mondo. È di questo che abbiamo bisogno nella nostra vita. La pace è una necessità, non è un lusso." Prem Rawat


lunedì 28 settembre 2009

2 ottobre: Palermo chiama mondo, manifestazione per la marcia mondiale per la pace e la nonviolenza


“Palermo chiama Mondo”
Manifestazione per la Marcia Mondiale
per la Pace e la Nonviolenza
2 ottobre 2009

La Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza, lanciata dall’organizzazione internazionale Mondo senza Guerre e da moltissime altre associazioni, istituzioni ed individui, partirà dalla Nuova Zelanda il 2 ottobre 2009 – anniversario della nascita di Gandhi, dichiarato dall’ONU “Giornata internazionale della Nonviolenza” - per arrivare in Argentina il 2 gennaio 2010.
Attraverserà 100 paesi con un obiettivo preciso: dare coesione e visibilità a tutti coloro che aspirano all'affermazione di Pace e Nonviolenza.
La proposta iniziale si è sviluppata molto velocemente. In pochi mesi la Marcia Mondiale ha suscitato l'adesione di migliaia di persone, gruppi pacifisti e nonviolenti, istituzioni di tipo diverso, personalità del mondo della scienza, della cultura e della politica sensibili all'urgenza del momento.
L'obiettivo è attirare l'attenzione dei governi di tutto il mondo su una nuova sensibilità, su un nuovo comune bisogno di Pace e Nonviolenza; che si traduce in chiare e puntali rivendicazioni: smantellamento degli arsenali nucleari, riduzione della spesa per gli armamenti, rinuncia dei governi a utilizzare la guerra come mezzo di risoluzione dei conflitti, ritiro delle truppe d'invasione dai territori occupati, fine di ogni forma di violenza razziale, sessuale, politica.
Il comitato promotore palermitano nasce dalla volontà di un gruppo eterogeneo di realtà associative, di unirsi per sensibilizzare il territorio palermitano e siciliano alle istanze di cui la Marcia si fa promotrice. Ma non solo. In un'ottica di "think global, act local", la Marcia è infatti un'occasione, imperdibile, per rivendicare, simultaneamente con il resto del mondo, una quotidiana realtà di Pace e Nonviolenza, con le modalità e i significati che questa assume nel territorio siciliano.
Reclamiamo il nostro diritto a vivere in pace e libertà, e non si vive in libertà quando si viene oppressi dalla minaccia di violenza.
Per questo, anche Palermo festeggerà il 2 ottobre 2009 la partenza della Marcia e la giornata Internazionale della Nonviolenza, con la manifestazione “Palermo chiama Mondo”. In questa data infatti, come per tutta la durata della Marcia, in centinaia di città si realizzeranno marce, festival, forum, conferenze e altri eventi per attirare l'attenzione del più grande numero di persone, in tutto il mondo, sui temi della Pace e della Nonviolenza.

sicilia@theworldmarch.org
WWW.MARCIAMONDIALE.ORG WWW.THEWORLDMARCH.ORG

Programma della giornata:

_ La Conferenza _

Testimonianze da Palermo per la Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza
Alle 16.30 presso la “Bottega dei Sapori e dei saperi della legalità", Piazza Castelnuovo n°13 si terrà una conferenza all'interno della quale avranno spazio le differenti anime del comitato cittadino per la Marcia Mondiale. Verrà dunque data testimonianza di come, a partire dal territorio palermitano o nel territorio palermitano, possano svilupparsi esperienze di impegno e lavoro per lo sviluppo e l'applicazione dei principi di Pace e Nonviolenza. Interverranno rappresentanti di Libera,Emergency Palermo, Istituto per la formazione politica “Pedro Arrupe”, e CESIE.

_Marcia Simbolica_

Palermo chiama Mondo – Fiaccolata per la Pace e la Nonviolenza
Da Piazza Castelnuovo, conclusasi la conferenza, partirà una marcia simbolica,
interculturale con musica e balli, che si concluderà a Piazza Verdi.
Vogliamo creare un'occasione per far sfilare insieme per la via principale della città tutte le realtà sociali che rivendicano un urgente bisogno di pace e che reclamano una quotidianità di nonviolenza: dagli immigrati, ai senza casa, agli imprenditori impegnati nella lotta contro la mafia, agli studenti e sopratutto a tutta la popolazione che si riconosce negli ideali di pace e nonviolenza.

_ Il concerto a Piazza Verdi _

Parole e suoni per la Pace
La giornata si concluderà con una grande festa in piazza. Si esibiranno :
- 4 Cozze Anplugghed
- Concrete
- Hidria
- Red Absinth
- The Squawker
In piazza saranno presenti gli stand informativi della Marcia e delle associazioni che la promuovono nel territorio.

Nessun commento: