www.tprf.org: La tua arma segreta (words by Prem Rawat)

Pledge to Peace - Dichiarazione di Bruxelles - 28 novembre 2011



Discorso di Prem Rawat alla Settimana della Pace e della Solidarietà di Mazara del Vallo - 27 maggio 2011 - Video


"Determination, understanding and clarity have to be the fundamental foundations on which peace will be built."


"Not exclusion, but inclusion."


"The day our measurements are based on our similarities and not our differences is the day we will begin to lay the foundation for peace in this world."
Prem Rawat
Watch A message of Peace by Prem Rawat

Il Peace Education Program (PEP) ha lo scopo di aiutare i partecipanti a scoprire le risorse interiori che sono loro proprie, strumenti innati per vivere, come la forza interiore, la capacità di scelta e la speranza, esplorando anche la possibilità della pace personale.
Si tratta di un programma educativo nuovo, con un piano di studi che consiste in 10 video, ciascuno incentrato su un argomento specifico, presentato e facilitato da volontari. Questi seminari, adattabili e interattivi, sono non religiosi e non settari. Il contenuto di ciascun argomento si basa su brani tratti da discorsi pronunciati da Prem Rawat in tutto il mondo.
Presentazione del PEP (in italiano)

"Uno degli aspetti meravigliosi del ridere, della felicità, della gioia e della pace, è che sono cose contagiose. Diffondete questo sentimento contagioso di pace, il bisogno di pace, in questo mondo. È di questo che abbiamo bisogno nella nostra vita. La pace è una necessità, non è un lusso." Prem Rawat


sabato 13 ottobre 2012

21 ottobre, Palermo: Comitato per il diritto al voto ai migranti


In Sicilia ad Ottobre avranno luogo le elezioni regionali, ed ancora una volta ci troveremo ad essere semplici spettatori di una scelta che, inevitabilmente, ricade sulle nostre vite quotidiane. Essere italiano non significa solo lavorare, pagare le tasse e contribuire alla crescita del Paese.

Riteniamo, infatti, che essere parte attiva dell’Italia non implichi soltanto adempiere a dei doveri, ma anche possedere dei diritti. 

Per questo è arrivato il momento di agire in prima persona e farci sentire con maggiore forza, partecipando all’iniziativa che si terrà 

domenica 21 Ottobre dalle ore 10:00 alle ore 18:00

Saranno allestiti 3 seggi elettorali (Borgo Vecchio, Stazione Centrale e P.zza Casa Professa) dove avremo la possibilità di indicare la nostra preferenza e scegliere il candidato presidente della Regione. 

Un atto simbolico, solamente dimostrativo, che ci permetterà, però, di cominciare ad alzare la voce per ricordare che anche noi siamo italiani. 

È necessaria, quindi, la partecipazione di tutti perché quest’iniziativa non rimanga un fatto isolato, ma sia l’inizio di un percorso che abbia come traguardo la conquista del diritto al voto. 

COMITATO PER IL DIRITTO AL VOTO AI MIGRANTI 

Per info contattare: 3275431763 o 3459807117


Nessun commento: