www.tprf.org: La tua arma segreta (words by Prem Rawat)

Pledge to Peace - Dichiarazione di Bruxelles - 28 novembre 2011



Discorso di Prem Rawat alla Settimana della Pace e della Solidarietà di Mazara del Vallo - 27 maggio 2011 - Video


"Determination, understanding and clarity have to be the fundamental foundations on which peace will be built."


"Not exclusion, but inclusion."


"The day our measurements are based on our similarities and not our differences is the day we will begin to lay the foundation for peace in this world."
Prem Rawat
Watch A message of Peace by Prem Rawat

Il Peace Education Program (PEP) ha lo scopo di aiutare i partecipanti a scoprire le risorse interiori che sono loro proprie, strumenti innati per vivere, come la forza interiore, la capacità di scelta e la speranza, esplorando anche la possibilità della pace personale.
Si tratta di un programma educativo nuovo, con un piano di studi che consiste in 10 video, ciascuno incentrato su un argomento specifico, presentato e facilitato da volontari. Questi seminari, adattabili e interattivi, sono non religiosi e non settari. Il contenuto di ciascun argomento si basa su brani tratti da discorsi pronunciati da Prem Rawat in tutto il mondo.
Presentazione del PEP (in italiano)

"Uno degli aspetti meravigliosi del ridere, della felicità, della gioia e della pace, è che sono cose contagiose. Diffondete questo sentimento contagioso di pace, il bisogno di pace, in questo mondo. È di questo che abbiamo bisogno nella nostra vita. La pace è una necessità, non è un lusso." Prem Rawat


martedì 7 maggio 2013

Prosit! Progetto per Scoprire l’Italiano. Un modo semplice e intuitivo per imparare l’Italiano


Prosit! è un progetto realizzato da Upter, in partenariato con l’Università per Stranieri di Siena, e cofinanziato dal FEI e dal Ministero degli Interni, la cui finalità è la promozione dell’integrazione linguistica e sociale dei cittadini immigrati.

Si caratterizza per una serie di azioni interconnesse che seguono una metodologia didattica sperimentale, innovativa per la sua facilità di accessibilità/fruibilità: l’apprendimento della lingua in maniera incidentale, dettato da opportunità e casualità.

Per favorire tale condizione di apprendimento, centrata sulla rapidità della percezione, e considerato l´afflusso di stranieri sui mezzi pubblici, si è individuato nella TV mobile un mezzo di comunicazione di grandissimo impatto e veicolo ideale per il raggiungimento dei risultati del progetto. Sono stati realizzati 30 filmati con al centro tematiche quali:

- il permesso di soggiorno e il quadro normativo
- i diritti civili e costituzionali
- la casa
- il lavoro
- la sanità e la salute
- la cittadinanza e la partecipazione
- la cultura e l’arte italiana, ecc.

Prosit!, dunque, utilizza le potenzialità delle metodologie informali (TV mobile), centrate sull’apprendimento incidentale, integrando opportunità innovative di formazione a distanza. Per questo motivo, infatti, il progetto si articola in 3 livelli: uno di base rivolto a centinaia di migliaia di persone che ogni giorno utilizzano metro e autobus; un altro più avanzato rivolto ad un numero di immigrati che incuriositi ed incoraggiati dai video visti, decidono di approfondire e rinforzare gli apprendimenti il sito internet www.avventurediprosit.it in cui le tematiche trattate nei video saranno affrontate in modo più strutturato e complesso e un terzo attraverso il quotidiano gratuito Metro, che ospita una volta a settimana esercizi, giochi, approfondimenti.

Per informazioni scrivere a prosit@upter.it


Nessun commento: