www.tprf.org: La tua arma segreta (words by Prem Rawat)

Pledge to Peace - Dichiarazione di Bruxelles - 28 novembre 2011



Discorso di Prem Rawat alla Settimana della Pace e della Solidarietà di Mazara del Vallo - 27 maggio 2011 - Video


"Determination, understanding and clarity have to be the fundamental foundations on which peace will be built."


"Not exclusion, but inclusion."


"The day our measurements are based on our similarities and not our differences is the day we will begin to lay the foundation for peace in this world."
Prem Rawat
Watch A message of Peace by Prem Rawat

Il Peace Education Program (PEP) ha lo scopo di aiutare i partecipanti a scoprire le risorse interiori che sono loro proprie, strumenti innati per vivere, come la forza interiore, la capacità di scelta e la speranza, esplorando anche la possibilità della pace personale.
Si tratta di un programma educativo nuovo, con un piano di studi che consiste in 10 video, ciascuno incentrato su un argomento specifico, presentato e facilitato da volontari. Questi seminari, adattabili e interattivi, sono non religiosi e non settari. Il contenuto di ciascun argomento si basa su brani tratti da discorsi pronunciati da Prem Rawat in tutto il mondo.
Presentazione del PEP (in italiano)

"Uno degli aspetti meravigliosi del ridere, della felicità, della gioia e della pace, è che sono cose contagiose. Diffondete questo sentimento contagioso di pace, il bisogno di pace, in questo mondo. È di questo che abbiamo bisogno nella nostra vita. La pace è una necessità, non è un lusso." Prem Rawat


domenica 12 maggio 2013

Orlando al mondo islamico: "A Palermo un centro di cultura musulmana"


11 maggio 2013

"Nel mosaico di Palermo la presenza araba e islamica è importante”. Lo ha affermato il sindaco di Palermo Leoluca Orlando, intervenendo oggi al convegno “Cultura e Civiltà Islamica in Italia” organizzato dalla Lega Musulmana Mondiale presso la Grande Moschea di Roma.

Il sindaco di Palermo ha inoltre ribadito la volontà di ospitare nella nostra città una moschea e un centro culturale islamico ed ha ricordato che la candidatura di Palermo a capitale Europea della Cultura mette al centro il rapporto con il mediterraneo e fa della storia e tradizione arabo-normanna uno dei cardini su cui si basa l'impianto della candidatura.

Orlando ha inoltre annunciato che si è avviato un percorso per candidare il patrimonio arabo-normanno di Palermo e della sua provincia quale patrimonio mondiale dell'UNESCO.

Durante il convegno, Saleh Muhammad Al Ghamdi, ambasciatore dell’Arabia Saudita in Italia e presidente del consiglio di amministrazione del Centro Culturale Islamico d’Italia, ha dichiarato che “l’Italia è un bel paese, un paese amico, con il quale abbiamo ottime relazioni: a ottobre celebreremo gli 80 anni di relazioni diplomatiche tra Italia e Arabia Saudita”, ribadendo “la profondità dei legami non solo politici tra i paesi arabi e islamici e l’Italia, rapporti caratterizzati da reciproco dialogo e reciproca comprensione”.

A proposito della Sicilia, l’ambasciatore saudita ha inoltre dichiarato che “i semi dell’amore verso Palermo e la Sicilia germogliano nel mio cuore”.

All’evento sono intervenuti anche, tra gli altri, l’Ambasciatore del Sultanato dell’Oman in Italia, Fareed Alkhotani della Lega Musulmana Mondiale e Izzedin Elzir, Presidente dell’Unione delle Comunità Islamiche d’Italia.

Al termine degli interventi, il sindaco Orlando ha ricevuto in dono una copia del Corano "che - ha detto - sarà ospitata nel futuro Centro culturale islamico di Palermo."

Nessun commento: