www.tprf.org: La tua arma segreta (words by Prem Rawat)

Pledge to Peace - Dichiarazione di Bruxelles - 28 novembre 2011



Discorso di Prem Rawat alla Settimana della Pace e della Solidarietà di Mazara del Vallo - 27 maggio 2011 - Video


"Determination, understanding and clarity have to be the fundamental foundations on which peace will be built."


"Not exclusion, but inclusion."


"The day our measurements are based on our similarities and not our differences is the day we will begin to lay the foundation for peace in this world."
Prem Rawat
Watch A message of Peace by Prem Rawat

Il Peace Education Program (PEP) ha lo scopo di aiutare i partecipanti a scoprire le risorse interiori che sono loro proprie, strumenti innati per vivere, come la forza interiore, la capacità di scelta e la speranza, esplorando anche la possibilità della pace personale.
Si tratta di un programma educativo nuovo, con un piano di studi che consiste in 10 video, ciascuno incentrato su un argomento specifico, presentato e facilitato da volontari. Questi seminari, adattabili e interattivi, sono non religiosi e non settari. Il contenuto di ciascun argomento si basa su brani tratti da discorsi pronunciati da Prem Rawat in tutto il mondo.
Presentazione del PEP (in italiano)

"Uno degli aspetti meravigliosi del ridere, della felicità, della gioia e della pace, è che sono cose contagiose. Diffondete questo sentimento contagioso di pace, il bisogno di pace, in questo mondo. È di questo che abbiamo bisogno nella nostra vita. La pace è una necessità, non è un lusso." Prem Rawat


domenica 24 febbraio 2013

28 febbraio, Palermo: Seconda giornata della rassegna Il suono e le parole" con il video "Sulla strada d Abibata"

Giovedì 28 febbraio ore 21.30

a Palermo

al MOB in via Raffaello 2 

seconda giornata della rassegna  

Il suono e le parole –  V edizione
poesia, teatro e documentari

si proiettta

"Sulla strada di Abibata" di Gaetano Di Lorenzo, (45 min), Premio Sole, luna un ponte tra le culture 2011

Il film maker palermitano ci racconta con sguardo semplice l'operato di una donna straordinaria, Abibata Konaté, Mamma Africa la chiamano a Palermo, eccellente cuoca (vince un Cous cous fest di San Vito) e capace di aiutare tanti, dai ragazzi africani appena arrivati a Palermo ai bambini dei piccoli villaggi del Burkina Faso.

La porta della signora Abibata è sempre aperta. A Palermo lei, nota come Mamma Africa, accoglie africani di ogni nazionalità. Un abbraccio, un tetto e un pasto caldo non li nega a nessuno, e così è un po' più facile iniziare una nuova vita. Il cibo è felicità, il perno attorno cui ruota la vita di Abibata. Alla sua tavola si intrecciano storie, si progettano nuove ricette per vincere ancora il Cous Cous Fest, così come si organizzano gli aiuti per piccoli villaggi del Burkina Faso. Perché il silenzioso aiuto della Mamma serve sia qui che lì. "Mamma Africa è un ponte". Noi ne percorriamo insieme una parte.

Durata: 45'
Audio: Stereo
Lingua Originale: Italiano
Produzione: GDFilm
Co-produzione: VidemmaFilm
Regia: Gaetano Di Lorenzo
Script: Gaetano Di Lorenzo
Riprese: Gaetano Di Lorenzo; Igor D'India
Montaggio: Andrea Trimarchi
Musiche: Giovanni Renzo; Marcello Alajmo, Massimo Frangipane; Ottoni Animati; Zak GB


Contributo all'ingresso 3 euro


Prossimo appuntamento

15 marzo
"Vera" di Francesca Melandri (48 min), premiato per la sezione Migrazioni e memorie al Lampedusainfestival 2012 (la storia di una ebrea scampata alla persecuzione nazista, dalla memoria il rispetto e l'amore per la vita piuttosto che un comprensibile sentimento di odio; dalle note della giuria che lo ha premiato «un film che invita a non processare la storia ma ad analizzarla, capirla, condividerla ed impegnarsi evitando cosi che si ripetano gli stessi errori»).

Il suono e le parole - V
organizzata dal Gruppo Teatro Totem
con la collaborazione del MOB Studio 

Per saperne di più è consultabile il sito www.gruppoteatrototem.it
 
Gruppo Teatro Totem
via Amerigo Conti amm.glio n.30/b
90146 - Palermo

Nessun commento: