www.tprf.org: La tua arma segreta (words by Prem Rawat)

Pledge to Peace - Dichiarazione di Bruxelles - 28 novembre 2011



Discorso di Prem Rawat alla Settimana della Pace e della Solidarietà di Mazara del Vallo - 27 maggio 2011 - Video


"Determination, understanding and clarity have to be the fundamental foundations on which peace will be built."


"Not exclusion, but inclusion."


"The day our measurements are based on our similarities and not our differences is the day we will begin to lay the foundation for peace in this world."
Prem Rawat
Watch A message of Peace by Prem Rawat

Il Peace Education Program (PEP) ha lo scopo di aiutare i partecipanti a scoprire le risorse interiori che sono loro proprie, strumenti innati per vivere, come la forza interiore, la capacità di scelta e la speranza, esplorando anche la possibilità della pace personale.
Si tratta di un programma educativo nuovo, con un piano di studi che consiste in 10 video, ciascuno incentrato su un argomento specifico, presentato e facilitato da volontari. Questi seminari, adattabili e interattivi, sono non religiosi e non settari. Il contenuto di ciascun argomento si basa su brani tratti da discorsi pronunciati da Prem Rawat in tutto il mondo.
Presentazione del PEP (in italiano)

"Uno degli aspetti meravigliosi del ridere, della felicità, della gioia e della pace, è che sono cose contagiose. Diffondete questo sentimento contagioso di pace, il bisogno di pace, in questo mondo. È di questo che abbiamo bisogno nella nostra vita. La pace è una necessità, non è un lusso." Prem Rawat


mercoledì 30 gennaio 2013

Una firma su Migrazioni e Intercultura

Stiamo chiedendo ad Associazioni di tutta Italia e a Candidati e Candidate di tutta Italia di controfirmare la Lettera di impegni allegata su MIGRAZIONI E INTERCULTURA.                                                                                                           
Associazione interetnica italiana
Cantieri dei Giovani ItaloMarocchini
www.mondita.it                                                                                                                www.cgim.it
Roma 22 gennaio 2013
Lettera aperta ai Candidati e Candidate alla Camera e al Senato, su Migrazioni e Intercultura.
Per un'Italia più civile e aperta al mondo
L'Italia è un paese storicamente nato da secoli di arrivi e di incontri di popoli provenienti dall'Africa, dall'Asia, dal Nord Europa ed anche dalle Americhe. Siamo un Popolo fra i più ricchi di sintesi culturali grazie a milioni di individui che si sono spostati dalle loro terre di origine per scoprire e trovare nuove opportunità. Questa lunga storia ha creato grandi civiltà e le nuove migrazioni degli ultimi decenni stanno originando nuova ricchezza umana, sociale ed economica, pur con alcuni problemi da analizzare e risolvere assieme.
Gli attuali cinque milioni di cittadini italiani di origine straniera hanno diritti da applicare e doveri da rispettare perché tutti possano partecipare alla rinascita dell'Italia oltre la crisi.
Per vivere meglio occorrono però nuove Leggi e Regole comuni accanto alla necessaria eliminazione di norme sbagliate o superate.
Le associazioni promotrici chiedono a tutti i Candidati, uomini e donne, di impegnarsi  perché il nuovo Parlamento approvi al più presto alcune leggi e norme e ne abroghi altre secondo le seguenti 5 priorità :

  1. Abolizione del Reato di Clandestinità. 
  1. Diritto di Cittadinanza a figli-e di  cittadini stranieri (nati o cresciuti in Italia) e agli adulti richiedenti la Cittadinanza Italiana in tempi più brevi di 10 anni. 
  1. Diritto di Voto alle Elezioni Amministrative per i Cittadini Stranieri regolari da 5 anni. 
  1. Nuova Legge sull'Immigrazione che sostituisca la Bossi-Fini, con una vera promozione dell'immigrazione regolare e legale basata su diritti e doveri e sulla modifica dell'Accordo d'Integrazione con una giusta diffusione della Lingua e Cultura Italiana a carico delle Istituzioni pubbliche, con un maggiore contrasto della Tratta di esseri umani e un forte collegamento al rilancio della Cooperazione Internazionale per il co-sviluppo. 
  1. Impegno istituzionale per una maggiore promozione della Interculturalità italiana nella Scuola, nei Media, nella Società, contro ogni forma di razzismo e xenofobia.

    Per controfirmare scrivere a :

      Per contatti tel. 3474484689
Controfirme  al 29 gennaio 2013

ASSOCIAZIONI
1.      Marie Louise Niwemukobwa : ASDIS Ass. Donne Immigrate "Solidaires" Venezia
2.      Isoke Aikpitianyi : Assoc.il Progetto Ragazze di Benin City contro la Tratta- Genova
3.      Matilde Marchesini : Associazione MANI per la cooperazione – Parma
4.      Renato DiNicola :  Associazione Kabawil per il Guatemala – Pescara
5.      Leopoldo Sarli : Centro per la cooperazione internazionale dell'Università – Parma
6.      Giovanni Russotto : Comitato per la Pace Rachel Corrie-Valpolcevera- Bolzaneto – Genova
7.      Angelo Cifatte :  Tavola della Pace- Liguria- Genova
8.      Elide Maria Taviani : ASAL  associazione studi e cooperazione per l'America Latina-  Roma
9.      Dora De Palma :  Associazione Il Vangelo della Vita – Foggia
10.  Articolo 3 Associazione - Roma
11.  Agami  Associazione Giovani avvocati marocchini in Italia - Bassano del Grappa
12.  FOCUS Casa dei Diritti Sociali – Roma
13.   Paola Piva : Associazione Più Culture – Roma
14.  Luisa Capicotto: Associazione Ladies Circle 16 – Roma
15.  Luigi Scopinaro : Associazione Il Circolo del tutto un po' – MassaLubrense e Napoli
16.  Giorgia Serughetti  : Associazione Parsec - ricerca e interventi sociali - Roma
17.  Domenico Matarozzo : Associazione "Sulla Parola" di Torino
18.   Luciano Bracaglia: Associazione "Frosinone Bella e Brutta" -  Frosinone
19.   Elisabetta Melandri : CIES Ong – Roma
20.  Bene Rwanda Onlus Associazione – Roma
21.  Gianpaolo Petrucci : Gruppo Educhiamoci alla Pace – Bari
22.  Assaman  associazione italo africana - Milano

CANDIDATI E CANDIDATE nazionali e regionali
  1. Sara Prestianni  - Candidata nel collegio elettorale di Parigi -  SEL
  2. Pietro Soldini - Candidato al Senato – SEL
  3. Francesco Cerasani - Candidato alla Camera nella circoscrizione Europa – PD
  4. Laura Garavini – Candidata Capolista circoscrizione Europa – PD
  5. Laura Puppato – Capolista al Senato nel Veneto – PD
  6. Donatella Crescenzi - Candidata alla Camera Lazio2 – PD
  7. Giorgio De Marchis Candidato alla Regione Lazio – PD
  8. Françoise Kankindi – Candidata alla Regione Lazio – PD
  9. Marta Bonafoni - Candidata alla Regione Lazio – PD
  10. Fabio Luciani - Candidato alla Regione Lazio – PD
  11. Raffaele Viglianti - Candidato al Senato nel Lazio – PD
  12. Pap Khouma Candidato alla Regione Lombardia – SEL
  13. JeanLeonard Touadì – Candidato alla Regione Lazio – PD
  14. Beatrice Brignone – Candidata alla Camera nelle Marche - PD

Gianguido Palumbo PAGI
comunicazione e cooperazione
internazionale ADHOC
V.le Regina Margherita 199 Roma 00198
t+fx 0039-068412098 mob.3474484689
adhocve@tin.it
gianguidopagi@gmail.com
www.pagi1953.it
www.cortissimastoriaditalia.it
www.mondita.it

Nessun commento: