www.tprf.org: La tua arma segreta (words by Prem Rawat)

Pledge to Peace - Dichiarazione di Bruxelles - 28 novembre 2011



Discorso di Prem Rawat alla Settimana della Pace e della Solidarietà di Mazara del Vallo - 27 maggio 2011 - Video


"Determination, understanding and clarity have to be the fundamental foundations on which peace will be built."


"Not exclusion, but inclusion."


"The day our measurements are based on our similarities and not our differences is the day we will begin to lay the foundation for peace in this world."
Prem Rawat
Watch A message of Peace by Prem Rawat

Il Peace Education Program (PEP) ha lo scopo di aiutare i partecipanti a scoprire le risorse interiori che sono loro proprie, strumenti innati per vivere, come la forza interiore, la capacità di scelta e la speranza, esplorando anche la possibilità della pace personale.
Si tratta di un programma educativo nuovo, con un piano di studi che consiste in 10 video, ciascuno incentrato su un argomento specifico, presentato e facilitato da volontari. Questi seminari, adattabili e interattivi, sono non religiosi e non settari. Il contenuto di ciascun argomento si basa su brani tratti da discorsi pronunciati da Prem Rawat in tutto il mondo.
Presentazione del PEP (in italiano)

"Uno degli aspetti meravigliosi del ridere, della felicità, della gioia e della pace, è che sono cose contagiose. Diffondete questo sentimento contagioso di pace, il bisogno di pace, in questo mondo. È di questo che abbiamo bisogno nella nostra vita. La pace è una necessità, non è un lusso." Prem Rawat


sabato 12 maggio 2012

13 maggio, Palermo: Fuoco, Aria, Mare e Terra Palestinese nel ricordo della Nakba

In questo mese nel 1948, nasce da un'idea del movimento sionista (Giudicato razzista dall'Onu) lo stato d'Israele. Stato che nasce sui territori palestinesi cacciando i gli abitanti dalle loro case, dalle loro terre e costringendoli in campi profughi sparsi a Gaza e nel resto del modo. Con l'occupazione della Palestina nasce l'unico regime d'apartheid ancora esistente.

La comunità Palestinese di Palermo, il Coordinamento di solidarietà con il popolo palestinese ed altre associazioni hanno deciso di dedicare a questo evento una giornata di riflessioni e dibattiti perché convinti che l'arte e gli artisti palermitani possano dare un contributo vitale alla lotta del popolo palestinese e sostenere la lotta in atto di centinaia di prigionieri palestinesi nelle carceri israeliane, dove alcuni di loro sono arrivati al 67° giorno di sciopero della fame.

Facciamo appello alle coscienze delle persone e degli artisti di essere portatori di un messaggio di libertà e di umanità, e di sostenere la lotta e la resistenza del popolo palestinese.

Associazione Arca
Cobas
Cobas Antirazzista
Rifondazione Comunista Palermo
Arci
Sel Palermo
Associazione Malaussene
Siqiliah Ensemble
Ex Carcere
Forum Antirazzista
La Compagnia dei Focolieri


Nessun commento: