www.tprf.org: La tua arma segreta (words by Prem Rawat)

Pledge to Peace - Dichiarazione di Bruxelles - 28 novembre 2011



Discorso di Prem Rawat alla Settimana della Pace e della Solidarietà di Mazara del Vallo - 27 maggio 2011 - Video


"Determination, understanding and clarity have to be the fundamental foundations on which peace will be built."


"Not exclusion, but inclusion."


"The day our measurements are based on our similarities and not our differences is the day we will begin to lay the foundation for peace in this world."
Prem Rawat
Watch A message of Peace by Prem Rawat

Il Peace Education Program (PEP) ha lo scopo di aiutare i partecipanti a scoprire le risorse interiori che sono loro proprie, strumenti innati per vivere, come la forza interiore, la capacità di scelta e la speranza, esplorando anche la possibilità della pace personale.
Si tratta di un programma educativo nuovo, con un piano di studi che consiste in 10 video, ciascuno incentrato su un argomento specifico, presentato e facilitato da volontari. Questi seminari, adattabili e interattivi, sono non religiosi e non settari. Il contenuto di ciascun argomento si basa su brani tratti da discorsi pronunciati da Prem Rawat in tutto il mondo.
Presentazione del PEP (in italiano)

"Uno degli aspetti meravigliosi del ridere, della felicità, della gioia e della pace, è che sono cose contagiose. Diffondete questo sentimento contagioso di pace, il bisogno di pace, in questo mondo. È di questo che abbiamo bisogno nella nostra vita. La pace è una necessità, non è un lusso." Prem Rawat


lunedì 30 aprile 2012

3 maggio, Palermo: Spazio Bquadro. FRANCO BATTIATO presenta "IL CERCHIO SACRO DEI DERVISCI" mostra pittorica di F.sco Sciortino

Il Centro Culturale βιοτος

ha il piacere di invitare la S.V.

giovedì 03 maggio ore 18.00

presso

Spazio βquadro

(via XII gennaio, 2 - Palermo)


all'inaugurazione della mostra
presentata da
Franco Battiato

"Il cerchio sacro dei Dervisci"

pittorica
di
Francesco Sciortino

a cura di
Marco Pomara



Durante il vernissage verrà offerto dagli sponsor un cocktail.

La mostra, resa possibile grazie al contributo degli sponsor, sarà visitabile sino al 17 maggio,
tutti i giorni dalle ore 17 alle ore 20 (domenica, lunedì e mattine su appuntamento).
Ingresso libero


Il progetto...

La danza dei Dervisci Mevlevi rappresenta una delle forme più suggestive di danza sacra. Sicuramente una tra le più antiche e primordiali.

Viene eseguita dai Sufi in occasione delle loro cerimonie rituali, durante le quali danzano girando su se stessi al suono di una musica meditativa ed ascetica.

Sono denominati dervisci gli aderenti al Sufismo, la corrente più mistica dell'Islam, e ognuno di loro persegue l'ideale di superare la dualità che governa l'esistenza stessa dell'uomo e di tutto il creato al fine di raggiungere così la cosiddetta estinzione del sé, ovvero l'annullamento del proprio ego e, dunque, l'unione con Dio.

La mostra, che si propone di mettere in evidenza proprio queste caratteristiche, sarà costituita da 12 tele di grande e medio formato, eseguite con la tecnica dell'olio e dell'acrilico. Saranno inoltre esposte 50 stampe che riproducono il dipinto "Derwisches Tourneurs", ritoccate a pastello e firmate dall'autore, e da 15 acqueforti intitolate "Neyzen" (suonatore di flauto turco).



βιοτος Cultura & Eventi
091-323805
Facebook: Centro Biotos




--


Nessun commento: